Il concept di Aston Martin Vanquish Vision a Ginevra

La nuova supercar di Aston Martin per sfidare la McLaren e la Ferrari

Il Vanquish Vision Concept, come rivelato al Salone di Ginevra del 2019, prevede non solo il ritorno della nomenclatura di Vanquish alla gamma di Aston Martin, ma aggredisce le rivali supercar a motore centrale come la Ferrari F8 Tributo e la McLaren 720S .

Questa nuova supercar a motore centrale sarà alimentata dallo stesso V6 twin-turbo che si troverà nell’AM-RB 003 in arrivo, ma con una minore enfasi sugli elementi ibridi, riducendo costi e complessità. La Vanquish sarà realizzata con un telaio in alluminio incollato, pressappoco come le attuali linee DB e Vantage. A parte le implicazioni di costo della produzione in serie di un telaio in fibra di carbonio, il passaggio all’alluminio per questo modello dovrebbe anche portare benefici nello spazio in cabina e nella rifinitura degli interni.

A giudicare dal design esterno, la nuova Vanquish ridurrà anche l’estetica delle vetture da corsa Valkyrie a qualcosa di più simile al solito, elegante e sofisticato linguaggio di design di Aston Martin. Anche l’aerodinamica attiva e aggressiva giocherà un ruolo minore, mentre il nuovo telaio cambierà drasticamente la cabina e il layout tecnico rispetto alla fibra di carbonio AM-RB 003.

Ulteriori dettagli tecnici saranno rivelati mentre l’auto continua la sua strada verso lo sviluppo, prima di raggiungere finalmente la produzione nel 2022. Come il culmine dell’ambizioso piano triennale di Aston Martin, questo tipo di supercar di produzione in serie non solo aiuterà a definire Aston Martin verso auto un lusso altamente redditizie e come casa costruttrice di auto sportive, ma potrebbe anche mettere Aston Martin nella stessa categoria di superstar come Ferrari , Porsche e McLaren!

Tags
Back to top button
Close
Close