Xiaomi conquista il terzo posto nel podio degli smartphone più venduti in Italia

L’azienda cinese ha guadagnato una quota di mercato pari al 16%, registrando una crescita annua del +306%

11/05/2020

L’ultimo rapporto Canalys sui maggiori rivenditori di smartphone del primo trimestre 2020 ha messo in luce che l’azienda cinese conquista il gradino più basso del podio, superando addirittura Apple!
Una crescita impressionante, considerando il periodo particolare in cui la crisi economica, legata al coronavirus, ha messo a dura prova anche il settore dell’elettronica.
Approdata nel mercato italiano solo 2 anni fa, Xiaomi ha guadagnato una quota di mercato pari al 16%, registrando una crescita annua del +306%.

“Questo traguardo è per noi motivo di grande orgoglio, nonché un’ulteriore dimostrazione dell’impegno e della costanza con cui operiamo per mantenere la promessa fatte. E’ anche e soprattutto la fiducia dimostrata dai nostri fan che ci ha permesso di raggiungere un simile risultato e che ci stimola ogni giorno a puntare ancora più in alto” ha affermato Leonardo Liu, General Manager di Xiaomi Italia.

Gran parte del successo di Xiaomi per quanto riguarda la vendita di Smartphone, è dovuta al sub brand Redmi, che per due anni consecutivi, con i modelli Note 7 del 2018 e Note 8 del 2019, ha fatto registrare record impressionanti di vendite.
E non finisce qui, perchè entro la fine di maggio saranno messi in vendita per il mercato italiano Redmi Note 9 Pro e Redmi Note 9, i due nuovi arrivati presentati ufficialmente due settimane fa.
Si prevede un anno particolarmente fortunato per Xiaomi, anche si tratta di una fortuna più che meritata, poichè il colosso cinese ha lavorato tanto sulla qualità dei propri dispositivi, riuscendo a garantire sempre prezzi bassi e accessibili alla maggior parte degli utenti appassionati!


Tags
Back to top button
Close
Close