Scopriamo nel dettaglio le caratteristiche della nuova serie P di Huawey

Dopo mesi di fughe di notizie e indiscrezioni, Huawei ha presentato oggi i suoi ultimi smartphone all’evento di lancio della serie P a Parigi. Il gigante delle telecomunicazioni cinese afferma che Huawei P30 e Huawei P30 Pro sono i suoi “smartphone per fotocamere più avanzati fino ad oggi” e sono dotati del sensore SuperSpectrum dell’azienda, di un obiettivo con zoom ottico e di una nuova fotocamera a tempo di volo (ToF). I nuovi Huawei P30 Pro e P30 sono in vendita oggi in determinati mercati. Accanto ai nuovi smartphone, Huawei ha introdotto gli auricolari FreeLace e FreeBuds Lite.

I prezzi

Secondo Huawei , il P30 avrà un prezzo iniziale di 799 euro , mentre il P30 Pro sarà venduto a partire da 999 euro per il modello di memoria da 8 GB RAM / 128 GB. La variante di archiviazione da 8 GB RAM / 256 GB di Huawei P30 Pro ha un costo di 1099 euro e 1.249 euro per l’opzione di archiviazione da 8 GB RAM / 512 GB.

Huawei P30 e P30 Pro saranno pubblicati in nero e quattro nuove sfumature: Amber Sunrise, Aurora, Breathing Crystal e Pearl White.

Come accennato in precedenza, sia  Huawei P30 che P30 Pro sono immediatamente in vendita in determinati mercati.
Non ci sono notizie sulla disponibilità o sul prezzo in Italia, pubblicheremo gli aggiornamenti appena possibile.

Le specifiche

Huawei P30 e P30 Pro funzionano su Android 9 Pie con EMUI 9.1 dell’azienda. Connessioni dual-SIM e dual VoLTE, entrambe le versioni P30 e P30 Pro sono frontalmente prive di cornice con tacche a goccia.

Huawei P30 Pro è dotato di uno schermo OLED full-HD da 6,47 pollici (1080×2340 pixel) con proporzioni 19,5: 9, mentre il P30 è dotato di display OLED full-HD da 6,1 pollici (1080×2340 pixel) con aspect ratio 19,5: 9. Sotto i pannelli del display, Huawei ha incluso i sensori di impronte digitali a display.

Inoltre, lo schermo P30 Pro viene fornito con una tecnologia di visualizzazione acustica che utilizza un altoparlante maglev su schermo per trasformare lo schermo stesso in un altoparlante.

Huawei P30 e P30 Pro sono alimentati da 7nm basato su processori ottinucleari Kirin 980 SoC con GPU Mali-G76. Oltre a otto core CPU, Kirin 980 include anche due unità di elaborazione neurale (NPU) per aiutare nelle attività di apprendimento automatico, incluso il riconoscimento più rapido delle immagini.

Inoltre, Huawei P30 offre 6 GB di RAM, 128 GB di memoria integrata mentre il P30 Pro include 8 GB di RAM e una scelta di 128 GB / 256 GB / 512 GB di memoria integrata.

Inoltre, Huawei P30 è dotato di una batteria da 3.650 mAh, mentre l’Huawei P30 Pro include una batteria da 4.200 mAh e una build certificata IP68.

Huawei P30 Pro ha anche il supporto per la ricarica wireless e viene fornito con una tecnologia di ricarica wireless inversa. Entrambi i telefoni supportano anche la tecnologia di ricarica super 40W di Huawei.

Huawei afferma di aver anche aggiunto un sistema di raffreddamento del film di grafene per gestire il calore su entrambi gli smartphone.

Reparto fotografico

In termini di funzionalità di imaging, Huawei ha aggiunto una configurazione quad-camera sul P30 Pro, che ospita una fotocamera primaria da 40 megapixel con sensore Huawei SuperSpectrum da 1/7 “e obiettivo f / 1.6 (27 mm), un 20 megapixel fotocamera secondaria ultragrandangolare con obiettivo f / 2.2 (16mm), teleobiettivo da 8 megapixel con obiettivo f / 3,4 (125 mm) e fotocamera Time-of-Flight (TOF). Esiste anche un doppio OIS (stabilizzazione ottica dell’immagine). Si ottiene anche il sensore della temperatura del colore e dello sfarfallio. La configurazione della fotocamera consente zoom ottico 5x, 10x ibrido e 50x digitale.

Huawei P30, d’altra parte, manca la fotocamera ToF e invece ha un sensore ultra grandangolare da 40 megapixel e un obiettivo f / 1.8 (27 mm). C’è anche una fotocamera secondaria ultra grandangolare da 16 megapixel con obiettivo f / 2.2 (17 mm) e un sensore da 8 megapixel con un teleobiettivo (80 mm) con apertura f / 2.4. Il trasmettitore laser Huawei P30 e il ricevitore laser per una messa a fuoco migliorata e un flash LED.

La presenza del sensore SuperSpectrum sia su Huawei P30 che su P30 Pro consente la massima sensibilità ISO di 204.800 e 409.600, rispettivamente, secondo la compagnia.

Per i selfie, Huawei P30 e P30 Pro dispongono entrambi di uno sparatutto frontale da 32 megapixel con obiettivo f / 2.0. I telefoni hanno anche AI ​​HDR + per ottimizzare i selfie sovraesposti e retroilluminati.

Huawei offre anche una modalità Super Portrait che combina informazioni di profondità, binning di pixel 4 in 1 e algoritmi proprietari per migliorare i risultati delle immagini. Inoltre, ci sono funzionalità come Portrait Against Backlight e AIS (Artificial Intelligence Stablisation).

Sul fronte video, i telefoni Huawei P30 sono dotati di una modalità Dual-View Video progettata per registrare contemporaneamente la visualizzazione grandangolare e in primo piano.

Huawei ha anche rivelato i punteggi DxOMark di Huawei P30 Pro. La società sostiene che mentre il telefono ha ricevuto un punteggio complessivo di 112, la sua prestazione video ha ottenuto 97 punteggi e la fotografia ha raggiunto 119 punteggi.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close
Close