I futuri AirPod di Apple potrebbero utilizzare sensori di luce per il monitoraggio della salute

Apple potrebbe voler aggiungere sensori di luce ambientale nelle versioni future dei suoi AirPods per monitorare dati come il livello di ossigeno nel sangue e la frequenza cardiaca.

I futuri AirPod di Apple potrebbero utilizzare sensori di luce per il monitoraggio della salute

DigiTimes riferisce che Apple ha incaricato il fornitore ASE Technology di produrre i sensori di luce ambientale e ipotizza che i sensori possano essere utilizzati per monitorare il conteggio dei passi, il movimento della testa e l’interpretazione della frequenza cardiaca.

Abbiamo visto una tecnologia simile come il sensore di frequenza cardiaca nel Galaxy S9, che illumina la tua pelle e quindi misura le variazioni della luce che si riflette sulla schiena come battiti del cuore.

Tuttavia, è improbabile l’uso di tali sensori negli AirPod nella loro forma, dimensione e posizione nell’orecchio. Sarebbero più adatti a qualcosa come Powerbeats Pro over ear.

Apple potrebbe utilizzare i sensori di luce ambientale per monitorare i livelli di ossigeno nel sangue per misurare la forma fisica di una persona, ma i dati potrebbero anche essere utilizzati per rivelare condizioni di salute come l’apnea notturna.

Apple sta già lavorando per rilevare e prevenire le condizioni cardiache con l’uso della funzione ECG nell’Apple Watch Series 5 e da qualche tempo si dice che stia testando le funzionalità di monitoraggio della forma fisica per i futuri AirPod.

Tags
Back to top button
Close
Close