Huawei P40: Caratteristiche e specifiche.

Huawei ha annunciato che a marzo, nel corso di un evento che si terrà a Parigi, verranno annunciati i nuovi P40 con un design del tutto nuovo. Oltre alla versione standard dello smartphone, l’azienda lancerà sul mercato anche la versione Pro del modello.

Adv: Huawei P30 Lite al miglior prezzo, clicca qui

Ultimi aggiornamenti: potrebbero essere lanciati ben 4 device. Oltre al Lite, secondo il leaker @RODENT950 sarebbero attesi ben tre “flagship”. Quindi:

  • P40 Lite
  • P40 “base”
  • P40 Pro
  • P40 “Max” / “Porsche Design” ( non ancora confermato)

Anticipazioni e specifiche dei Huawei P40

 Potrebbe avere un display OLED 2K con una risoluzione di 1440 x 3120 pixel. Il dispositivo dovrebbe essere guidato dal chipset HiSilicon Kirin 990 5G accoppiato con la GPU Mali-G76. Si dice che il dipartimento dell’ottica abbia una tripla fotocamera posteriore da 48MP + 8MP + 16MP, mentre un’altra fotocamera frontale da 40MP per i selfie. Per quanto riguarda lo spazio di archiviazione, potrebbe contenere fino a 512 GB di spazio di archiviazione interno associato a un massimo di 12 GB di RAM LPDDR5X.

La batteria Huawei P40 dovrebbe essere superiore a 4500 mAh con supporto di ricarica rapida da 45 W e ricarica wireless veloce da 25 W. Funzionerà su Android 10 basato sull’interfaccia utente personalizzata EMUI 10. Tutte le funzionalità di connettività essenziali dovrebbero essere fornite come gli altri smartphone di punta. Il dispositivo sembra essere promettente per fornire tutte le funzionalità di punta degli attuali standard di mercato. Potrebbe debuttare in MWC 2020.

Per quanto riguarda l’hardware del device, non ci sono ancora conferme. Il nuovo processore Kirin 990 con modem 5G dovrebbe essere presente nei nuovi Huawei. A livello di batteria le ultime indiscrezioni parlano per il Pro di ben 5.500 mAh con supporto alla ricarica rapida da 50W o da 65W. Per quanto riguarda il comparto fotografico, sono previsti quattro sensori per il Huawei P40 con un modulo fotografico a L rovesciata.

Per il modello Pro si parla invece di cinque fotocamere: il sensore primario utilizzerà IMX686 di Sony da 64 MP con OIS più un obiettivo ultra grandangolare da 20 MP, un teleobiettivo periscopio da 12 MP e infine un obiettivo macro ed un sensore ToF. Si trattano comunque di indiscrezioni non confermate. I render non mostrano se ci saranno fori nel display o tacche per la fotocamera anteriore.

Indiscrezioni passate, parlavano del nuovo Huawei come primo device a supportare il nuovo sistema operativo creato dalla casa di produzione, ma evidentemente non è ancora arrivato il momento. Huawei P40 uscirà infatti con Android 10 e interfaccia EMUI 10, ma probabilmente senza le app di Google. Al loro posto i servizi mobile di Huawei.

Tags
Back to top button
Close
Close